Conosci il tuo Salute e benessere letture del sensore

Conoscere la differenza tra l'indice di salute di HALO e l'indice di qualità dell'aria

HALO Smart Sensor - Salute - Indice di salute

Indice di salute

L'indice sanitario di HALO fornisce un'indicazione in tempo reale del potenziale rischio di diffusione di malattie infettive trasmesse per via aerea in un edificio.

I sensori sanitari lo sono Usato per ridurre la diffusione dell'infezione.

Offerte HALO Corti Cicli di misura per Riparazione rapida.

Numero di contaminanti campionati in HALO: 6-7.

Fattori dell'indice di salute:
Anidride carbonica (CO₂) • Particolato (1 μm, 2.5 μm, 10 μm) • Umidità (UR) • Composti organici volatili (VOC) • Biossido di azoto (NO₂)

HALO Smart Sensor - Salute - CO2

Anidride carbonica (CO2)

Anche se per molto tempo si è pensato che gli effetti di alti livelli di CO2 fossero benigni, la ricerca lo ha scoperto concentrazioni fino a 1,000 ppm possono influenzare la funzione cognitiva delle persone e le prestazioni decisionali.

La principale fonte di CO2 indoor sono le persone stesse, poiché è un sottoprodotto della nostra funzione respiratoria. Insieme a una scarsa ventilazione, questo porta comunemente a livelli elevati di CO2 in molti luoghi di lavoro.

HALO Smart Sensor - Salute - NO2

Biossido di azoto (NO2)

Il biossido di azoto (NO₂) è un gas in traccia ambientale risultante da processi sia naturali che antropogenici. L'esposizione a lungo termine al NO₂ può causare un ampio spettro di gravi problemi di salute come ipertensione, diabete, malattie cardiache e cardiovascolari e persino la morte. L'utilizzo di sensori sanitari per il monitoraggio continuo dei livelli di NO₂ è vitale nel settore sanitario e nella sfera manifatturiera ed è consigliato nelle grandi aree urbane dove una maggiore quantità di traffico automobilistico genera NO₂ che penetra negli edifici.

HALO Smart Sensor - Salute - Temp
HALO Smart Sensor - Salute - Umidità

Temperatura e umidità

Livelli elevati possono influenzare più del tuo comfort. Temperature elevate e umidità eccessiva promuovere la crescita di muffe e funghi. Questi possono causare danni strutturali al luogo di lavoro e causare sintomi di tipo allergico in soggetti sensibili. Il monitoraggio di questi livelli con un sensore di temperatura può aiutarti a prevenire problemi alla struttura e alla salute e informarti su potenziali conseguenze future come debolezze strutturali e perdite.

HALO Smart Sensor - Salute - TVOC

VOC (Composti Organici Volatili)

L'acronimo sta per composti organici volatili, gas emessi da una varietà di materiali che possono avere effetti sulla salute a breve e lungo termine. Le concentrazioni di molti COV possono essere fino a 10 volte più elevate negli ambienti chiusi che all'aperto.

Le fonti di COV includono molti prodotti comuni, inclusi liquidi detergenti, disinfettanti, pitture e vernici. Anche la combustione di combustibili come legna e gas naturale produce COV.

L'esposizione a breve termine a bassi livelli di COV può causare irritazione della gola, nausea, affaticamento e altri disturbi minori. L'esposizione a lungo termine ad alte concentrazioni di COV è stata collegata anche a irritazioni respiratorie più gravi danni al fegato e ai reni. I prodotti possono emettere COV anche quando sono immagazzinati, anche se in misura minore rispetto a quando vengono utilizzati attivamente. La tecnologia dei sensori è sempre più utilizzata per monitorare continuamente queste emissioni, garantendo la sicurezza sia nelle case che nei luoghi di lavoro.

HALO Smart Sensor - Salute - Particolato

Particulate Matter (PM)

Il particolato, o PM, è una miscela di particelle e goccioline nell'aria. Il PM varia per forma e dimensioni, ma quelli di diametro pari o inferiore a 10 micrometri possono influire negativamente sulla salute perché possono essere inalati. PM 2.5 si riferisce al particolato fine, con un diametro di due micron e mezzo o meno.

Un’esposizione sufficiente al PM può irritare gli occhi, il naso, la gola e i polmoni, portando a sintomi di tipo allergico e mancanza di respiro in persone altrimenti sane. Può anche esacerbare problemi medici esistenti, come l’asma e le malattie cardiache. Il PM 2.5 è considerato il più grande rischio ambientale per la salute a livello mondiale.

I livelli di PM interni possono essere influenzati da fonti esterne come i gas di scarico dei veicoli, gli incendi e le emissioni delle centrali elettriche. Ma anche molte attività indoor producono PM: cucinare, accendere caminetti e fumare sono solo alcune delle fonti comuni.

“Questo dispositivo è dotato di una tecnologia all’avanguardia che rileva sostanze potenzialmente nocive nell’aria. Che si tratti di fumo, sostanze chimiche o vapori di vaporizzazione, HALO Smart Sensor è in grado di identificare questi pericoli in tempo reale. Ciò ha creato un’atmosfera più sicura per tutti noi, garantendo che i nostri studenti possano concentrarsi sui loro studi senza distrazioni inutili o problemi di salute”.

Monitoraggio efficace di questi fattori di salute ambientale mediante tecnologie avanzate sensori sanitari e tecnologia dei sensori è fondamentale per garantire un ambiente di lavoro o di vita sano. L’uso di sensori sanitari e dati dei sensori nei sistemi di monitoraggio continuo può essere di grande aiuto nella gestione della qualità dell’aria interna per risultati più sani.